Le nostre iniziative sono finalizzate a favorire e facilitare l’ingresso sul mercato di tutte le eccellenze biologiche italiane, con particolare attenzione a produzioni e produttori che evidenziano forti difficoltà di collocarsi nel mercato nazionale e internazionale. La Cooperativa Satyroi è infatti riuscita a creare una rete di piccole e medie aziende, con l’obiettivo di stimolare nuove forme di sviluppo aziendale e commerciale, mirate alla valorizzazione delle produzioni bio nazionali ed alla crescita dell’intero settore. A tal proposito Satyroi si avvale della collaborazione di partner logistici qualificati per ogni esigenza e tipologia di distribuzione in Italia e all’estero.
Svolge inoltre programmi di tutela e valorizzazione delle risorse rurali, individuando nessi culturali ed identitari dei singoli territori, intesi come un fondamentale valore aggiunto dei prodotti biologici. Organizza eventi culturali e prodotti editoriali di carattere divulgativo e scientifico ed offre servizi e assistenza nella redazione di progetti di sviluppo, svolgendo un ruolo di mediatore tra enti pubblici e soggetti privati.

E nello specifico:

  • promuove prodotti agroalimentari, collocandoli sui mercati nazionali e internazionali.
  • coordina piccole e medie aziende stimolando forme di sviluppo commerciale e strategie produttive sostenibili
  • coordina e realizza progetti di ricerca, promozione e sviluppo rurale, salvaguardia della biodiversità e delle identità territoriali, svolgendo anche il ruolo di mediatore tra enti pubblici e soggetti privati.
  • promuove e svolge attività di sviluppo rurale, forestale e di agricoltura ecocompatibile;
  • tutela e valorizza l’identità storico-culturale di un territorio specifico, cui si lega una particolare produzione, attraverso la partecipazione ai biodistretti per la difesa della biodiversità e delle eccellenze agroalimentali.
  • sviluppa relazioni, attività e iniziative con i consumatori e i soggetti che operano nel settore della produzione e della trasformazione dell’agroalimentare biologico;
  • sostiene la riduzione della filiera commerciale, facilitando il rapporto diretto tra produttore e consumatore; promuovendo gruppi di acquisto solidali (GAS), gruppi organizzati domanda e offerta (GODO) e attività di turismo enogastronomico;
  • promuove, organizza, gestisce attività educative e campagne di sensibilizzazione coordinando azioni didattiche e di formazione professionale inerenti l’agricoltura biologica e la biodiversità.
  • propone e organizza programmi di cultura alimentare, per incentivare una più diffusa conoscenza delle radici storiche, dei processi produttivi e forme di ristorazione collettiva.
  • organizza eventi culturali, e prodotti editoriali di carattere divulgativo educativo e scientifico, connessi al mondo rurale e alla cultura dei territori.

Bergamotto