IL VINO BIOLOGICO CALABRESE AL TUTTOFOOD DI MILANO

postato in: NEWS | 0

Vinaria, Vino BIO Calabria: Qualità sensoriale ed ambientale tramite la coltivazione e la trasformazione biologica di uve autoctone, sarà presente a Tuttofood 2015, fiera biennale, internazionale e professionale che, da 3 al 6 Maggio 2015, convoglierà al polo fieristico di Rho rappresentanti nazionali e internazionali del mondo agroalimentare.

Il progetto “Vino BIO Calabria: Qualità sensoriale ed ambientale tramite la coltivazione e la trasformazione biologica di uve autoctone” promosso da AIAB Calabria in collaborazione con la FIRAB e il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, è stato pensato in modo che potesse agire su una delle filiere produttive che maggiormente rappresenta l’export Calabrese, e di unire azioni di sperimentazioni e di tecniche produttive che conducano ad un miglioramento dei processi di produzione, in linea con il Reg. CE n°203/2012 sulla vinificazione biologica, e per ultimo, ma non meno importante, l’opportunità commerciale e di valorizzazione delle produzioni che si possa creare con degli eventi mirati, puntando su un conseguente migliore posizionamento commerciale dei vini biologici calabresi. Il progetto, finanziato dalla Regione Calabria – fondi PSR Misura 124 –  consentirà, alle 8 aziende coinvolte Società Agricola Ceraudo Roberto s.r.l.; Azienda Agricola Cosimo Murace; Società Agricola Santa Venere Federico Scala s.r.l.s.; Azienda Agricola Troiano Giovanni; A Vita; Casa Ponziana Azienda Agricola di Caterina Salerno; Società Agricola ‘A Lanterna S.a.s. e Azienda Agricola Cantine De Luca, di essere protagoniste durante  i quattro giorni di fiera attraverso dei momenti di approfondimento in modo da dare maggior risalto alle realtà vitivinicole calabresi, produttrici di vini IGT, IGP e DOC, ma anche con l’obiettivo di promuovere non solo le proprie produzioni  ma anche e soprattutto i territori e lo stretto legame dei vitigni autoctoni alle  tradizioni locali.

Fonte

AIAB Calabria